fbpx
Scritto da: Luca Gelli - Categorie: tecnica

Un veloce riscaldamento con la scala cromatica

Non tutti hanno l’abitudine di fare un pò di riscaldamento prima di iniziare a suonare. In realtà si tratta di una pratica utile per le nostre mani e per la nostra concentrazione. Mettiamo in fila quattro esercizi da utilizzare come warm up utilizzando la scala cromatica.


La scala cromatica questa… sconosciuta?

Lo studio della scala cromatica viene spesso tralasciato, forse perché l’argomento può sembrare banale. Ma basta pensare all’utilizzo che ne hanno fatto i grandi improvvisatori, come John Coltrane o altri musicisti nei più svariati generi, per capirne l’importanza. Mi è capitato durante le lezioni di notare come alcuni miei allievi non avessero idea di come suonarla. Da questo spunto sono partito per scrivere quattro esercizi che possono essere utili come riscaldamento. Si tratta di una piccola routine tecnica di tipo generico, non indirizzata ad un genere specifico. In altri casi potrebbero essere indicati degli esercizi differenti, come per esempio nel caso del riscaldamento per il jazz manouche.

Gli esercizi che vi propongo una volta preparati possono essere eseguiti in pochi minuti, in più quando avremo bisogno di utilizzare la scala cromatica non ci troveremo completamente impreparati!

In sintesi la routine è questa:

Esercizio 1 – In posizione

Esercizio 2 – Attraverso la tastiera

Esercizio 3 – In prima posizione con l’utilizzo delle corde a vuoto

Esercizio 4 – In orizzontale corda per corda

Vediamo gli esercizi uno per uno.


Esercizio 1

Nel primo esercizio dedicato al riscaldamento con la scala cromatica rimaniamo in posizione (in questo caso la seconda, ma potete applicare l’esempio dovunque sul manico). Nella parte ascendente si compie un finger stretch con l’indice, mentre nella parte discendente lo eseguiremo con il mignolo.

Scala cromatica in posizione

Esercizio 2

L’esercizio 2 ci fa muovere attraverso la tastiera utilizzando sempre la diteggiatura 1, 2, 3, 4.

attraverso la tastiera

Esercizio 3

L’esercizio 3 implica l’utilizzo delle corde a vuoto. In prima posizione la diteggiatura segue la regola “primo tasto / primo dito, secondo tasto / secondo dito, terzo tasto / terzo dito, quarto tasto / quarto dito”.

in prima posizione

Esercizio 4

L’esercizio 4 si sviluppa corda per corda. In questo caso sarà il fatto di saltare con l’indice, all’andata, o con il mignolo, al ritorno, la discriminante per il controllo della pulizia dell’esecuzione.

corda per corda

Come ho scritto all’inizio di questo articolo dedicato al riscaldamento con la scala cromatica, una volta che avrete praticato gli esercizi per qualche giorno e avrete chiaro il vostro ordine di esecuzione e la velocità a cui suonarli, questa routine non dovrebbe durare più di 5 o 10 minuti e potrà diventare il vostro veloce warm up.

Se cercate consigli sulla costruzione di una routine di studio provate a cliccare qui :-).

Buono studio e alla prossima!

fine

Ti è piaciuto l'articolo?

Valutazione: 3.67/5. Da 3 voti.
Attendi un secondo…
Promo Lizard CollegeGrande promo in collaborazione con Lizard Accademie!

Quest’anno se sei amico di Guitar Prof avrai 200 euro di sconto sull’iscrizione alla Formula College e potrai usufruire di tanti altri vantaggi offerti in esclusiva da Guitar Prof.